Ricollocazione Generazioni

La Regione Lazio continua nella sua azione di sostegno all’occupazione, in particolar modo nelle situazioni di maggiore difficoltà di accesso alla formazione e al mercato del lavoro, visto anche il perdurare della crisi economica e occupazionale aggravata ancor più dalla emergenza Covid. In special modo, la misura della RICOLLOCAZIONE GENERAZIONI si prefissa l’obiettivo di supportare l’accesso o il rientro nel mercato del lavoro di disoccupati OVER 30, in un’ottica propositiva ed anticongiunturale rispetto al previsto termine della misura d’emergenza del blocco dei licenziamenti.

Chi sono i beneficiari?

Persone con almeno 30 anni di età compiuti alla data della presentazione della domanda di adesione, in stato di disoccupazione e residenti nella Regione Lazio, ivi compresi coloro che sono in possesso di regolare permesso di soggiorno ed i soggetti iscritti al collocamento mirato, che, in alternativa, soddisfano uno dei seguenti requisiti:

  1. non svolgono attività lavorativa sia di tipo subordinato che autonomo;
  2. lavoratori il cui reddito annuo da lavoro dipendente o autonomo risulta pari o inferiore ad € 8.145,00 nel caso di reddito da lavoro dipendente o di € 4.800,00 nel caso di redditi da lavoro autonomo.

I percettori del Reddito di Cittadinanza non possono sottoscrivere il CdR ed avviare la misura regionale in quanto destinatari della misura nazionale dell’Assegno di Ricollocazione.

Come funziona?

La persona iscritta al programma sceglie l’ente accreditato, con cui svolge l’attività di orientamento specialistico (12h). Terminato l’orientamento, la persona decide se intraprendere un percorso di accompagnamento al lavoro subordinato oppure autonomo della durata di 36 ore. A supporto del percorso è prevista la possibilità di seguire un corso formativo (max 50 ore) oppure di attivare un tirocinio extracurriculare per due mesi.

Come si partecipa al programma?

I destinatari potranno presentare la propria adesione a partire dalle ore 10.00 del giorno 1 dicembre 2021 fino alle ore 12.00 del giorno 31 luglio 2022.
L’adesione dovrà essere effettuata in modalità esclusivamente telematica, utilizzando l’apposita procedura prevista sul sito della Regione Lazio al link https://cdrgenerazioni.regione.lazio.it/home/

All’atto dell’adesione dovrà essere dichiarata la condizione occupazionale, la residenza e gli altri elementi rilevanti ai fini della partecipazione all’avviso. Inoltre, dovrà essere indicato altresì un indirizzo mail personale valido (non PEC) al quale l’Amministrazione comunicherà i riferimenti del primo colloquio con il CPI e gli altri aspetti rilevati in merito alla partecipazione all’avviso. L’adesione può essere perfezionata in modalità “in presenza” o a distanza

Vuoi maggiori dettagli?

Compila ora il form contatti

1 Step 1

Modulo contatti

keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right