INCENTIVI ALL’ASSUZIONE

Incentivo sulla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro, con esclusione di premi e contributi INAIL; per un periodo di 12 mesi a partire dalla data di assunzione.

Disposta un’ulteriore proroga per usufruire dell’incentivo IO Lavoro: aziende e datori di lavoro possono infatti inviare le domande di agevolazione anche oltre il 31 gennaio 2021.

Si rivolge a tutti i datori di lavoro privati che assumono stabilmente giovani e disoccupati non soltanto nelle regioni del Mezzogiorno, ma anche in quelle in transizione e più sviluppate.

Bonus Occupazionale Neet

COS’È?
Sgravio contributivo riservato alle assunzioni degli iscritti al Programma Garanzia Giovani.

A CHI SI RIVOLGE?
Tutti i datori di lavoro privati, anche non imprenditori.

DESTINATARI
Giovani di età compresa tra i 16 e i 29 anni non occupati né inseriti in un percorso di studio o formazione, cosiddetti NEET, che siano registrati al Programma Garanzia Giovani.
I minori di 18 anni devono aver assolto al diritto dovere di istruzione e formazione

AGEVOLAZIONI
L’incentivo è pari alla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro – con esclusione dei premi e contributi dovuti all’INAIL – per un importo massimo di 8.060 euro su base annua, riparametrato e applicato su base mensile per dodici mensilità
L’incentivo può essere fruito nel rispetto delle norme dell’Unione Europea in materia di aiuti «de minimis», o anche oltre tali limiti mediante rispetto delle ulteriori condizioni previste dall’articolo 7 del Decreto direttoriale n. 3/2018.
La concessione del beneficio è subordinata a sufficiente capienza di risorse disponibili.

L’incentivo è cumulabile, ricorrendone le condizioni, con l’esonero dal versamento del 50% dei contributi a carico del datore di lavoro per 36 mesi previsto dall’art. 1, commi da 100 a 105, della legge 205/17.

MODALITÀ
Domanda preliminare su portale INPS e Flussi UNIEMENS

STATO
L’incentivo è stato rifinanziato nel 2021, ma non è stato reso ancora attuativo.

Bonus Assunzionale Regione Lazio

COS’È?
Incentivo economico una tantum. Il bonus si configura come un aiuto concesso a norma del regolamento UE numero 1407/2013 ovvero “Aiuti in de minimis”.

A CHI SI RIVOLGE?
Datori di Lavoro con imprese aventi sedi operative nel Lazio.
Sono escluse le imprese operanti nel settore delle lotterie, scommesse e case da gioco. Il bonus
Il bonus è escluso per le assunzioni con contratto di lavoro domestico.

DESTINATARI
Lavoratori con contratto di lavoro a tempo indeterminato (compreso il contratto di apprendistato) o determinato di almeno 6 mesi (anche in regime di somministrazione), disoccupati (1) partecipanti ad una delle seguenti iniziative di politica attiva:
1) Contratto di ricollocazione Generazione di cui alla DD n.G10894/2017 e s.m.i.
2) Tirocini extracurriculari per persone con disabilità, di cui alle DD n. G13625 del 6/10/2017 e s.m.i. e DD n. G17330 dell’11/12/2019 e s.m.i.

AGEVOLAZIONI
2.500,00 Euro in caso di assunzione con contratto a tempo determinato da 6 a 11 mesi;
‐ 5.000,00 Euro in caso di assunzione con contratto a tempo determinato maggiore o uguale a 12 mesi;
‐ 8.000,00 Euro in caso di contratto di apprendistato o indeterminato.

Il bonus è riproporzionato alla metà in caso di part‐time ed è concesso soltanto per part‐time pari almeno al 50% ovvero non sarà riconosciuto il bonus nel caso di orario di lavoro inferiore al 50%.
Per gli assunti a tempo determinato un’eventuale trasformazione a tempo indeterminato non consente l’estensione dell’incentivo. L’entità del bonus non è modificata in caso di trasformazione da part time a full time.
La Regione eroga il bonus, direttamente sul c/c indicato dall’impresa, all’approvazione della domanda previa verifica dei requisiti come dichiarati in sede di domanda. Il mantenimento dello status occupazionale deve essere garantito per 24 mesi. Qualora ciò non fosse garantito la Regione provvede ad una revoca o ad una riparametrazione.

Il bonus non è riconosciuto nel caso in cui l’impresa per la stessa assunzione abbia già richiesto il bonus occupazionale di cui alle determinazioni G05654 del 02/05/2017 e G01896 del 18/02/2018 o i bonus legati al programma Garanzia Giovani (bonus occupazione NEET)
Il bonus è compatibile con le agevolazioni derivanti da misure di carattere generale quali sgravi contributivi e fiscali.
E’ cumulabile quindi con lo sgravio contributivo previsto dalla legge di stabilità per il 2020 per gli under 35 e con le agevolazioni previste dall’art.4 comma 8 legge 92/2012 (agevolazione per assunzione di donne e disoccupati over 50)
Il bonus non è cumulabile con l’incentivo contributivo denominato “bonus occupazione NEET” (Garanzia Giovani) e con l’incentivo pari al 20% dell’indennità mensile residua che sarebbe stata corrisposta al lavoratore in NASPI (Legge 92/2012).
Il bonus non è cumulabile con l’esonero contributivo per l’assunzione di beneficiari del reddito di cittadinanza di cui all’art. 8 del D.L. n.4/2019
Le imprese devono impiegare il personale assunto con il bonus in attività/settori che non siano esclusi dall’ambito del “de minimis”

MODALITÀ
Domanda da presentare alla Regione Lazio tramite il portale Sigem

STATO
Chiuso

Vuoi maggiori dettagli?

Compila ora il form contatti

1 Step 1

Modulo contatti

keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right